Arte Culinaria nel Cilento

Arte Culinaria nel Cilento

Arte Culinaria nel Cilento

Arte Culinaria nel Cilento – Il cilento, terra di Ulisse, è famosa per la sua dieta salutare priva di grassi conosciuta nel mondo come la “dieta mediterranea“.

Tuttora si trovano prodotti culinari che c’erano già ai tempi degli antichi romani, come i fichi bianchi, i quali vengono essiccati  al sole ed utilizzati per farciture o per  preparare  marmellate.

L’olio,  in questo angolo di paradiso, viene prodotto da uliveti secolari che ricoprono buona parte della costiera  cilentana,  di qualità eccellente. Abbiamo il carciofo di Paestum, che si contraddistingue per la sua morbidezza unica ed inimitabile e ottimi sono anche i prodotti offerti dal mare come le alici di menaica.

Pescate solo a Pisciotta  con una tecnica di pesca unica nel suo genere, le alici grazie a questa tecnica   mantengono un gusto particolare.

Molto buoni sono anche i prodotti caseari come la mozzarella di bufala di Battipaglia, il caciocavallo podolico, prodotto da bovini allevati tutto l’ anno allo stato brado, unicamente in questa parte dell’ appennino italiano, il cacio ricotta e la mozzarella co’ a mortedda,  preparata  con mozzarella doc, avvolta nel mirto, frutto di un antico metodo per trasportare il formaggio al paese.

La soppressata invece è un salume che viene prodotto a Gioi e in altri piccoli paesi del cilento ma in quantità limitata poiché viene preparata  e trattata con metodi arcaici, la lavorazione richiede molta cura e dedizione.

In una terra così ricca di storia e di sapori non può mancare l’arte del bere, il vino è un prodotto che viene abbinato  a  pietanze a base di pesce, molto abbondante in queste zone.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

×

Ciao!

Clicca sul nome dell'operatore per chattare con l'assistenza oppure invia un'email a [email protected]

× Come posso aiutarti?